7 settembre 2015

LTAD

LTAD: Long Term Athlete Developement

Gli atleti di alto livello che tutti i giorni vediamo competere nei palazzetti e negli stadi hanno alle loro spalle un lungo percorso di allenamento e sviluppo che però non è stato lo stesso per tutti. Quindi di fatto non esiste una “ricetta” magica in grado di portare un bambino ai massimi livelli della pratica sportiva. La storia dello sport e di questi atleti però ci ha permesso di individuare due strade maestre che sono state in grado di portare dei ragazzini al top nel loro sport: la specializzazione precoce e la specializzazione tardiva (o diversificazione precoce). La prima viene definita come “partecipazione di un bambino ad un singolo sport durante tutto l’anno con allenamento e sviluppo deliberatamente focalizzato su quello sport” questo approccio porta a subito a risultati nel breve termine, ma a caro prezzo: infatti il rischio di sviluppare dismorfismi e paramorfismi è molto elevato a causa dello sviluppo di gruppi muscolari predominanti (specifici dello sport praticato) a discapito degli altri. Inoltre sono comuni fenomeni di abbandono della pratica sportiva, in modo totale e definitivo, quando i miglioramenti sportivi si arrestano bruscamente a causa della mancanza di schemi motori mal sviluppati o trascurati durante l’infanzia. La seconda è il completamento del percorso motorio di un atleta che, una volta passato dall’attività sportiva multilaterale, cioè un approccio all’allenamento sportivo mirato al miglioramento generale di tutte le qualità fisiche, così da consentire nel tempo una maggiore duttilità e la possibilità di margini di miglioramento più ampi, durante la pubertà si specializza e mira all’eccellenza nello sport preferito. Più sport differenti e un approccio come gioco-sport più che sport agonistico ponendo minima enfasi allo sviluppo della tecnica e della competizione crea così un bagaglio motorio in grado di stimolare adattamenti fisici e cognitivi completi ed equilibrati necessari all’eccellenza, ma soprattutto al piacere di praticare lo sport. SITS crede nell’LTAD e lo abbraccia come filosofia didattica in tutti i suoi corsi.

sport_schweiz_2014

Navigando sulle pagine del sito o scorrendo questa pagina, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi